Presentazione





La Diocesi di Teano – Calvi ha promosso diverse attività a sostegno della fruizione e della valorizzazione dei beni culturali diocesani. Una delle iniziative più importanti è stata l’apertura al pubblico dell’Archivio storico e della Biblioteca diocesana, entrambi ubicati all’interno dei locali dell’Episcopio.
Le “carte” ed i “libri” costituiscono preziose testimonianze non solo della storia del nostro territorio ma anche del cammino di fede della nostra comunità ecclesiale.
Per consentire una maggiore fruizione dell’inestimabile patrimonio documentario e bibliografico diocesani è stato intrapreso un progetto di digitalizzazione, attraverso l’uso di adeguati scanner planetari, di alcuni libri tra i più antichi e significativi. Il progetto di digitalizzazione è finalizzato non solo alla conservazione, seppur importante e fondamentale, ma anche alla maggiore fruizione dei beni librari, in linea con le attuali direttive e standard informatici.
Attraverso la Teca digitale sarà possibile, infatti, sfogliarli e leggerli comodamente dal proprio personal computer oppure dal proprio dispositivo mobile. La funzione zoom permette d’ingrandire le pagine così come l’indice aiuta ad individuare le varie sezioni dei volumi. Per alcuni di questi sono state redatte delle sintetiche schede di approfondimento.
L’aggiornamento dei contenuti della Teca sarà costante e avverrà attraverso l’inserimento di ulteriori documenti e approfondimenti che interesseranno sia i beni librari che quelli archivistici, evidenziando il loro legame con i beni architettonici e storico – artistici. La creazione di percorsi culturali è finalizzata alla maggiore conoscenza del nostro territorio diocesano che intende valorizzare il passato con un sguardo attento al futuro.
Si ringrazia la Regione Campania per aver sostenuto finanziariamente il progetto concedendo alla Diocesi di Teano – Calvi uno specifico contributo per l’esercizio finanziario 2018.